image-391

Catania Family Lab

info@cataniafamilylab.it

Vai a Facebook

Cercaci su Instagram

 

COLLEGAMENTI VELOCI


facebook
instagram

Il magazine delle famiglie


facebook
instagram
phone
messenger
whatsapp

Idee, news e informazioni utili

Primi giorni di scuola e Screen Time: come ritrovare l’equilibrio

02-09-2020 17:05

Lucia Musmeci

Mondo genitori, Genitori 3-8, Psicologa Digitale,

Primi giorni di scuola e Screen Time: come ritrovare l’equilibrio

L'uso dei dispositivi digitali è sempre più frequente nella vita dei nostri figli. Come facciamo a limitarne l'uso?

Prima la Didattica a Distanza, poi le vacanze estive: probabilmente, per varie ragioni collegate a queste due principali, è già da parecchi mesi che le abitudini digitali della tua famiglia, ed in particolare dei tuoi figli, si sono modificate ampiamente.

 

In molti bambini ed adolescenti, infatti, è stato davvero evidente sia un aumento importante dello Screen Time (cioè del tempo trascorso davanti agli schermi), sia un suo slittamento in fasce orarie in cui l’uso dei dispositivi digitali è solitamente poco consigliato, come, ad esempio, la sera tardi o, addirittura, la notte.


LEGGI ANCHE: Bambini e dipendenza da smartphone facciamo chiarezza

 

Per quanto questi mutamenti siano stati inevitabili, adeguati ed anche utili (quante opportunità di crescita e di relazione, il digitale ha messo a nostra disposizione in questi mesi!), adesso che l’estate volge al termine, ed è già Settembre, si rivela altrettanto inevitabile, adeguato ed utile ritrovare un equilibrio consono al rientro a scuola.

 

Svegliarsi presto, arrivare puntuali in classe e mantenere le dosi di attenzione e concentrazione necessarie per rispondere alle richieste del contesto scolastico, è più semplice, come puoi immaginare, se si evita di trascorrere la notte a chattare con gli amici su WhatsApp, a guardare video su TikTok, o intere serie tv su Netflix.


Stabilire un orario di spegnimento dei dispositivi digitali da collocare fuori dalle camere da letto, può aiutare molto sia bambini che ragazzi a riposarsi e a ricaricarsi a sufficienza in vista di una nuova giornata.

 

Come ben sai, è complesso per te accettare tutto ciò, figuriamoci per i tuoi figli le cui aree cerebrali deputate alla gestione delle frustrazioni sono ancora in via di sviluppo!

 

Ecco perchè, per evitare disagi e conflitti in famiglia, sarebbe preferibile mettere in atto questi cambiamenti non, come spesso accade, solo a partire dall’ultima sera di vacanze, ma già prima, nelle sere antecedenti ad essa, in un più lento e graduale “scivolare” verso orari ed abitudini più adeguate al nuovo periodo dell’anno che sta per avere inizio.

 

Ricorda di rendere partecipi i tuoi figli, in modo consono alla loro età, della necessità di tali cambiamenti, mostra empatia verso le emozioni che inevitabilmente emergeranno, oltre che pazienza per le prime eventuali difficoltà, in modo da aiutarli ad affrontare meglio possibile questa complessa transizione.

 

Allo stesso tempo, però, nei momenti di maggiore stress, ricorda anche di tenere duro e soprattutto di tenere lo sguardo ben puntato sul tuo obiettivo finale: il benessere psico-fisico dei tuoi figli, non solo “nativi digitali” come si sente ancora tanto impropriamente dire, ma anche giovani studenti. 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder