image-391

Catania Family Lab

info@cataniafamilylab.it

Vai a Facebook

Cercaci su Instagram

 

COLLEGAMENTI VELOCI


facebook
instagram

Il magazine delle famiglie


facebook
instagram
phone
messenger
whatsapp

Idee, news e informazioni utili

Consigli per un inserimento a scuola senza traumi

05-09-2019 08:37

cataniafamilylab

I professionisti,

Consigli per un inserimento a scuola senza traumi

scuola-genitori-figli-.jpg


L' ingresso al nido o alla scuola materna è un momento carico di emozioni contrastanti per genitori e figli.



Come tutte le fasi di crescita richiede da entrambe le parti impegno e fatica per arrivare al successo. Qualche accorgimento può, però, farci partire con il piede giusto.



Cominciamo a parlare della scuola, delle maestre, dei compagnetti  già qualche tempo prima, spiegando al bimbo ( anche se molto piccolo) che è un posto bellissimo dove troverà amici e giochi e dove vanno tutti i bimbi bravi come lui.



Quando poi arriva il momento di iniziare l'inserimento creiamo sin da subito dei rituali che lo accompagnino e che creino una routine:


  • prepariamo lo zainetto con la merenda
  • mettiamo la stessa canzoncina nel tragitto da casa a scuola  (potreste dare a vostro figlio, per qualche settimana " la caramella del coraggio", ad esempio)
  • elemento fondamentale è il nostro atteggiamento: anche se avremmo voglia di piangere e riportarci a casa il nostro cucciolo, davanti a lui dobbiamo mostrarci serene e sicure ( e dobbiamo essere convincenti, perchè i nostri bimbi ci leggono dentro).

Nostro figlio si fida di noi e se coglie incertezza, ansia e tristezza come può allontanarsi?Quindi niente abbracci strappalacrime, ma un supersorriso e coccole rassicuranti.Proprio perchè nostro figlio si fida di noi dobbiamo essere oneste con lui: salutiamolo prima di andar via, altrimenti potrebbe sentirsi abbandonato e tradito, spiegando che torneremo presto ( dopo aver lavorato un po', o dopo aver essere andate a comprare i suoi biscotti preferiti...) e ricordandogli che nel frattempo la maestra si occuperà di lui.Sarà comunque difficile uscire indenni, senza neanche un episodio di pianto, ma fa parte del percorso di crescita che nostro figlio si appresta ogni giorno a compiere. La scuola è il primo terreno di gioco in cui sperimenterà la propria identità personale, la proprio autonomia e le proprie crescenti competenze.Prima di lasciarti ti consiglio la visione della


video-intervista

fatta da Barbara Privitera (Catania Family Lab) in collaborazione con la libreria "Libò la libreria degli errori e dei ragazzi" dedicata al tema dell'inserimento scolastico.Dunque buon inizio d'anno a tutti i nostri bimbi, e a noi genitori!Articolo scritto da


Daniela Motta - Pedagogista

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder