image-391

Catania Family Lab

info@cataniafamilylab.it

Vai a Facebook

Cercaci su Instagram

 

COLLEGAMENTI VELOCI


facebook
instagram

Il magazine delle famiglie


facebook
instagram
phone
messenger
whatsapp

Idee, news e informazioni utili

Contatto e contenimento: due bisogni del neonato che una neomamma deve conoscere

12-05-2018 05:46

Barbara Privitera

Family Experiences, Maternità,

Contatto e contenimento: due bisogni del neonato che una neomamma deve conoscere

cropped-shutterstock390833533-1-3-.jpg


Scritto da: Barbara Privitera



Se hai partorito da poco e sei alle prese con la gestione di un neonato, forse, dovresti sapere due cosine!



Dopo le dimissioni dall’ospedale ti ritrovi a casa con il tuo bambino e capita spesso che, soprattutto alla prima esperienza, entriamo nel panico perché non riusciamo a capire che cosa possa avere: non comprendi alcuni suoi comportamenti e non riusciamo a decifrarne il pianto.



Quando è nata mia figlia Irene (nel 2015) non avevo idea di come cercare di consolare i suoi pianti. La prima cosa che ho vissuto è il panico e la frustrazione di non sapere come gestirla.



Ho risolto i miei problemi e imparato a gestire meglio la situazione grazie ai consigli di un’ostetrica.



Una cosa che mi ha insegnato è che un neonato non piange sempre e solo per fame (cosa inculcata dalle nostre mamme, nonne, zie…). Un neonato piange per tantissimi motivi.



I neonati, dopo la nascita, vivono una fase che si chiama “esogestazione” (fino a circa i 9 mesi).



In questa fase un neonato vive in simbiosi con la propria mamma come se fosse ancora all’interno del pancione e si sente come un tutt’uno con lei.



Durante questo periodo bisogna fare attenzione a due bisogni che sono assolutamente fisiologici del neonato:



-il bisogno di contatto



-il bisogno di contenimento



Il primo, lo dice la parola stessa, riguarda il bisogno del neonato di avere contatto, soprattutto con la propria mamma. Questa è un vera e propria esigenza che non può essergli negata.



E’ un bisogno fisiologico peculiare della nostra specie.



BISOGNO DI CONTATTO



– PIANTO DEL NEONATO –



ACCUDIMENTO E CONTATTO CON LA MAMMA


Sono tre processi inscindibili.

Per questo motivo, si dice che


tenere in braccio un neonato non è un vizio ma un vero e proprio bisogno

. E’ così che si favorisce il raggiungimento ottimale dello sviluppo psicofisico del bambino. Non lo dico io, ma tanti studiosi!


Tenere in braccio un bambino, prenderlo in braccio quando piange e allattarlo a richiesta deve essere considerato come un’attività normale.

Il secondo bisogno, quello di contenimento, è


il bisogno di essere circondati da qualcosa

. Considerate che vostro figlio ha vissuto per nove mesi all’interno di uno spazio ristretto in cui era al calduccio e si sentiva protetto.Hai mai fatto caso che un neonato messo su un lettino tende a tremare e ad allargare le braccia? Il vuoto lo spaventa perché contrasta l’ambiente uterino. Questo viene chiamato riflesso di Moro, accentuato nei primi giorni di vita, ma che tenderà a scomparire nei mesi a seguire.


Come puoi soddisfare questi bisogni?
  1. tenendo in braccio tuo figlio quando lo richiede
  2. con una fascia portabebè

  Si sentirà contenuto, così come lo è stato per 9 mesi.Ci tenevo a fare chiarezza su questi due bisogni perché molte neo mamme entrano in crisi durante i primi giorni di vita del loro bambino.Per concludere, voglio lasciarti con un consiglio che ritengo sia quello più importante e non considerarlo un luogo comune:


impara a respirare!

E’ questa la vera soluzione. Inutile farsi prendere dall’ansia e dal panico, tuo figlio ha bisogno di te e devi solo assecondarlo.Lo so, è stancante, ma ricorda che nulla è per sempre con un neonato e le cose cambiano da un giorno all’altro.Un neonato vuole solo una cosa: stare con la sua mamma. Tu e lui, soprattutto nelle prime fasi di vita, siete un’unica cosa, non dimenticarlo mai!In bocca al lupo e per qualunque cosa, sai che


Ciciulio di Mamme community

, ti sosterrà sempre!


Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder